CONTROLLO MOTORIO: Differente attivazione dei muscoli scapolari nei pazienti con trigger points

Aggiornato il: mar 21


Differential activation of scapular muscles, during arm elevation, with and without trigger points. Bohlooli N, et al. J Bodyw Mov Ther. 2016. 

Abstract

BACKGROUND: i trigger point miofasciali latenti (LMTrPs) sono definiti come determinati punti iperirritabili privi di dolore in una banda tesa muscolare che conducono all'alterazione di pattern di attivazione muscolare sia in condizioni di carico che scarico durante l'abduzione. Lo studio attuale ha lo scopo di indagare lo schema delle attivazioni muscolari rotatorie scapolari craniali durante l'elevazione rapida del braccio in tre piani di movimento nei pazienti con LMTrP a livello del trapezio superiore, rispetto ai partecipanti del gruppo di controllo sano.

METODO: Sono stati valutati tre piani di movimento scapolare. L'inizio dell'attivazione del Deltoide (DEL) è stato considerato come il punto di partenza per marcare l'inizio delle attivazioni muscolari di Upper Trapezius (UT) e dentato anteriore (SA). RISULTATI: Vi sono state differenze significative nelle relative latenze muscolari tra i LMTrPs e il gruppo di controllo. Quelli con LMTrPs mostravano un'attività ritardata e inconsistente di UT durante tutti e tre i piani di elevazione (p <0,05) e lo stesso pattern accaduto per il dentato anteriore SA durante la flessione (p <0,05). CONCLUSIONI: I muscoli con tp ed i loro  sinergici hanno un ritardo di  attivazione muscolare ed alterazioni del loro modello di reclutamento durante l'elevazione rapida del braccio in tutti i piani di movimento. Queste modifiche possono dunque essere strategie adattative del controllo motorio causate della presenza di LMTrP nei muscoli UT. 


CONTATTI:
info@triggerpointitalia.com
+393319487499
+39 0360361981
  • whatsapp trigger point
  • White Twitter Icon
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon