TRIGGER POINT MUSCOLO

GRANDE GLUTEO

ANATOMIA

Il muscolo grande gluteo è il più superficiale ed esteso dei muscoli esterni della pelvi. Largo, spesso, quadrilatero e convesso esternamente, contribuisce in grado notevole a determinare la forma della regione glutea. Le sue dimensioni e il suo sviluppo sono caratteristici dell'uomo, in quanto legati al passaggio dalla posizione quadrupedica alla postura eretta. A coscia flessa, il margine inferiore del muscolo grande gluteo si sposta verso l'alto e la tuberosità ischiatica diventa sottocutanea. Pertanto, in posizione seduta non ci si appoggia sul muscolo grande gluteo, ma sul tessuto fibroadiposo e sulla borsa ischiatica del muscolo grande gluteo, interposti tra la tuberosità ischiatica e la cute. Le fibre della parte superiore e quelle superficiali della porzione inferiore si inseriscono sul tratto ileotibiale della fascia lata. Le fibre più profonde della parte inferiore si inseriscono sulla tuberosità glutea. 

Inserzioni prossimali 
 Parte posteriore della cresta iliaca, faccia dorsale dell'osso sacro e del coccige, legamento sacrotuberoso

Inserzioni distali 
Tratto ileotibiale della fascia lata, tuberosità glutea

Innervazione  
N. gluteo inferiore (L5, S1, S2) del plesso sacrale 

AZIONE 
Punto fisso sulla pelvi Estende la coscia, ma la ruota anche esternamente, poiché la sua inserzione inferiore è più vicina alla parte laterale della coscia. 
Punto fisso sul femore 
Estende il tronco a partire dalla sua posizione di flessione. Partecipa pertanto a tutti i movimenti estensori del tronco che richiedono forza. 

ATTIVITÀ FUNZIONALE 
Il muscolo grande gluteo lavora nel passaggio dalla posizione seduta (o accovacciata) a quella eretta, nel salire le scale, nel cammino in salita, nella corsa, nei salti, nel sollevare il tronco inclinato in avanti. Esso viene scarsamente coinvolto nella deambulazione normale o quando si sta in piedi senza muoversi.
Muscoli medio e piccolo gluteo I muscoli medio gluteo e piccolo gluteo sono più picco- li e posti in profondità rispetto al muscolo grande gluteo. Assumono forma triangolare e convergono, con un decorso molto simile, nello stesso punto, il grande trocantere. Svolgono la stessa azione e hanno la stessa innervazione.

CAUSE:

sedersi con il portafogli nella tasca posteriore dei calzoni, mantenimento prolungato per ragioni professionali della posizione di guida/seduta (soprattutto se inclinata all’indietro), dormire sempre dallo stesso lato, nuoto crawl (estensione forzata ma piccola ripetitiva delle anche), trauma, iniezioni intramuscolari, dismetrie degli arti inferiori, anomalie della colonna spinale, arrampicarsi, cammino in salita, sedie d’ufficio e sedili di automobili.

INDICAZIONI:

dolore in posizione seduta, dolore durante il cammino (in salita), dolore durante la flessione di anca, dolore alle natiche quando si nuota, dolore alle natiche dopo una caduta o un passo falso, dolore notturno, ridotta flessione di anca, andatura claudicante, crampi provocati dal freddo, dolore al coccige (zona coccige), sensazione di essere seduti su un chiodo quando si usano le sedie rigide, dolore alla parte inferiore della schiena, rigidità dell’anca.

DIAGNOSI DIFFERENZIALE

coccigodinia, malattia infiammatoria pelvica, discopatia lombare inferiore, sacroileite, borsite pertrocanterica (tuberosità ischiatica/trocantere), dolore lombare meccanico.

CONTATTI:
info@triggerpointitalia.com
+393319487499
+39 0360361981
  • whatsapp trigger point
  • White Twitter Icon
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon