MOBILITA': Effetti della mobilizzazione cervicale e della compressione ischemica dei trigger points

Aggiornato il: mar 21


Effect of cervical mobilization and ischemic compression therapy on contralateral cervical side flexion and pressure pain threshold in latent upper trapezius trigger points. Ganesh GS, et al. J Bodyw Mov Ther. 2016. 

Abstract  

Gli studi hanno mostrato una relazione clinica tra trigger points e disfunzioni articolari. Tuttavia, la relazione causa-effetto tra disfunzioni muscolari e articolari nei trigger points non è stata stabilita. Lo scopo di questo studio era quello di indagare gli effetti della mobilitazione e della terapia di compressione ischemica sul range of motion cervicale e sulla soglia di dolore alla pressione PPT nei partecipanti con trigger point latenti nel muscolo trapezio superiore. 90 partecipanti asintomatici con trigger point latente sul trapezio superiore sono stati randomizzati in 3 gruppi: mobilizzazione, compressione ischemica e controllo. I risultati sono stati misurati in un periodo di 2 settimane. Le misurazioni ripetute con ANOVA hanno dimostrato significatività statistica e clinica in entrambi i gruppi di intervento nel miglioramento del ROM e della PPT rispetto al controllo (p <0,05). 


CONTATTI:
info@triggerpointitalia.com
+393319487499
+39 0360361981
  • whatsapp trigger point
  • White Twitter Icon
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon